Blog

Finalmente vi siete decisi a a fare il grande passo e a iniziare una dieta? Ma dopo alcune settimane di rinunce, vi sentite ancora a disagio nei vostri jeans preferiti e la bilancia non ne vuole sapere di segnare qualche chilo in meno? Ma, attenzione! Prima di gettare la spugna, vi consigliamo di leggere questi 10 motivi per cui la dieta non è così efficace come si pensa.

Perdere Peso

1. Consistenza
Mantenere la coerenza sia per quanto riguarda l’apporto calorico sia per quanto riguarda il vostro allenamento è la variabile più importante che può salvare o rompere i principi della vostra dieta. Se siete irregolari nei vostri allenamenti oppure cambiate l’apporto calorico da un livello minimo durante tutta la settimana a un livello massimo durante i fine settimana, non potete aspettarvi di raggiungere un progresso lineare per quanto riguarda la vostra forma fisica.

2. Salto da un programma all’altro
Questo fa parte del concetto di consistenza di cui abbiamo parlato prima. Con tutti i programmi nuovi, gli allenamenti e le tecniche più innovative che escono ogni settimana sulle riviste di fitness, non è raro vedere persone distrarsi e saltare da un programma all’altro. L’importante è scegliere di attenersi a un semplice programma che permetta di progredire ogni settimana, perciò seguitelo per almeno 4-6 settimane e vedrete che i progressi inizieranno a vedersi.

3. Cambiare troppe abitudini nello stesso momento
Non solo è sbagliato cambiare il programma di allenamento più spesso che i calzini, ma cambiare le proprie abitudini nello stesso momento può non giovare alla forma fisica. Quando si vuole perdere peso, si tende a modificare troppe variabili in una sola volta. Sceglietene una e man mano le altre verranno cambiate di conseguenza: per esempio, focalizzatevi sulle calorie assunte, poi passate all’aumento del cardio ed infine al bere più acqua. Provate per un paio di settimane e poi aggiungete una seconda variabile alla volta.

Attività fisica

4. Cambiare troppe abitudini troppo spesso
Dopo quanto chiarito nel punto precedente, spesso e volentieri si commette un secondo gravissimo errore, ovvero si cerca di cambiare abitudini troppo spesso. Questo non solo penalizza lo stato fisico, in quanto il corpo non raggiunge la fase in cui riesce a metabolizzare il cambiamento, ma anche la sfera psicologica, poiché nonostante lo sforzo e l’impegno in palestra, i risultati non si vedono. Per questo motivo, è molto importante focalizzarsi su una variabile, come viene riportato nel punto 3 e mantenerla per almeno due/tre settimane, in modo che sia il corpo sia la mente siano in grado di allinearsi con i vostri obiettivi e di quindi raggiungere la perdita di peso prestabilita.

5. Diminuire le calorie troppo velocemente e a un livello troppo basso
Se desiderate vedere i risultati, e li volete velocemente, pensate che la risposta giusta sia quella di eliminare drasticamente le calorie. Sbagliato! Se le calorie vengono diminuite drasticamente, avrete “l’Effetto Boomerang” dei chili di troppo. Infatti, nel momento in cui vi renderete conto di aver tagliato troppa energia alla vostra dieta, vi rimetterete a consumare lo stesso apporto calorico o un apporto calorico superiore, che, come un Boomerang, vi ridarà tutti i chili di troppo persi con anche gli interessi! Per questo motivo, è molto importante focalizzarsi sul concetto di dieta. La dieta non è la privazione del cibo in un lasso di tempo breve, ma è un modo per ristabilire il proprio benessere ed equilibrio basato su un periodo di tempo a lungo termine. Infatti, associando una dieta al proprio cambiamento di stile di vita e di abitudini, vi porterà a grandi risultati fisici e mentali.

6. La pazienza è una virtù: siete troppo impazienti
Se siete impazienti di raggiungere i risultati, tornate ai punti 4-5. Una perdita di peso rapida non è mai il segnale di una forma fisica sana. Scegliete piuttosto di perdere peso lentamente e costantemente, invece di un calo veloce e inefficace.

7. Non bisogna evitare i carboidrati
Vi siete convinti del fatto che i carboidrati sono da evitare, fanno aumentare di peso e perciò li state evitando del tutto come macronutrienti. I carboidrati forniscono il combustibile per l’allenamento, mantengono il metabolismo alto e conservano le proteine. Per questo motivo, è molto importante che non vengano eliminati dalla dieta. E’ noto che i carboidrati aumentano l’insulina e, se assunti prima dell’allenamento, possono rallentare il processo di lipolisi, ovvero il processo che permette di bruciare i grassi. Perciò, è sempre meglio assumerli a fine allenamento.

Carboidrati

8. Siete ancora in un surplus calorico
Siete ancora in realtà in un apporto calorico maggiore del dovuto. Non calcolate nel modo giusto i macronutrienti oppure non state tenendo in conto del fatto che il “cibo salutare e sano” contiene anch’esso delle calorie. Infatti, gli avocado, i frappè o frullati di frutta e le noci o i burri di noci contengono molte calorie e grassi, che però fanno parte di quei grassi sani vegetali molto utili al nostro organismo. E’ bene tenere in considerazione la quantità di calorie contenuta in ogni porzione per poter raggiungere l’apporto giornaliero ottimale di nutrienti.

9. Non si consumano abbastanza calorie
Non si bruciano abbastanza calorie rispetto a quelle che si assumono. Di solito vi allenate 5 volte a settimana con poche sedute di cardio ma… come vi comportate tra le varie sessioni? Ciò viene spesso definito con il termine NEAT (Non-Exercise Activity Thermogenesis = Esercizio non termogenico). Se siete sedentari tra un allenamento e l’altro oppure avete un lavoro che richiede poco movimento, brucerete meno calorie di quanto vi aspettiate.

10. Controllate sia la dieta sia l’allenamento
È di fondamentale importanza monitorare sia la propria dieta e sia gli allenamenti che si svolgono, in modo da avere sempre a portata di mano sia ciò che viene consumato e sia il tipo di esercizio svolto. Solo un individuo con memoria fotografica può ricordare i pesi sollevati e le ripetizioni di ogni esercizio rispetto all’allenamento svolto durante la settimana precedente. Perciò annotate ogni sessione per rendere la settimana successiva più semplice. E’ possibile sia con carta e penna, come suggerisce la vecchia scuola, oppure con molte applicazioni sul telefono.

The Protein Works

Prodotti raccomandati per la perdita di peso in vendita nel negozio online The Protein Works:
>> Whey Dietetiche Isolate 97
>> Sostituto dietetico del pasto
>> Tè Verde Ultra
>> Thermopro




Guarda tutte le Offerte e Codici Sconto di The Protein Works.

Scrivi il tuo commento
Nome *
Email *
Scrivi qui il tuo commento *
Numero di caratteri rimasti:

Inserisci il risultato corretto prima di inviare *

Inviando il form accetti Termini e Condizioni

Topnegozi.it si riserva di cancellare opinioni con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).

Iscriviti alla Newsletter

Tutti i nuovi iscritti riceveranno codici sconto esclusivi da utilizzare per i propri acquisti in rete!

Iscrivendomi autorizzo il trattamento dei Dati personali
Non sei ancora registrato?
Registrati