Blog

Una delle realtà che si sta imponendo e che sta rivoluzionando il modo di intendere la consegna di cibo a casa è di certo Deliveroo. Questa compagnia di food delivery offre sconti vantaggiosi e convenienti, presenti anche nella pagina dedicata di Topnegozi, oltre che offrire ai giovani lavori flessibili, come quello del rider.

Diventare un rider, ovvero un moderno fattorino, ha enormi vantaggi a livello di tempistiche ed offre un salario che è proporzionale al tuo lavoro, senza dimenticare le offerte riservate ai dipendenti come codici sconto nel campo degli smartphone o ciclomotori.
Ma come si diventa rider di Deliveroo?

In prima istanza Deliveroo chiede poche caratteristiche al candidato: di poter lavorare in Italia, di possedere una bici o uno scooter e di essere in possesso di uno smartphone (sul quale ci si collegherà all’App di Deliveroo e sulla quale verranno segnati tutti gli spostamenti da compiere). Oltre al salario fisso orario di 7 euro, si viene pagati a consegna (1 euro per ogni consegna effettuata). È possibile però scegliere di essere pagati per consegna e non più a stipendio fisso orario, si passa dunque a 5 euro a consegna, senza però avere una base sicura da cui partire.

Deliveroo si impegna inoltre a non trattenere le mance, che possono essere date dall’utente direttamente al momento del pagamento dell’ordine e a fornire anche un adeguato equipaggiamento al rider stesso, per effettuare le consegne. Deliveroo offre quindi al rider un contratto di collaborazione, in poche parole non è un vero e proprio dipendente, ma possiede una copertura infortunistica, recentemente potenziata al 75% del danno subito.

Una volta presentata la propria candidatura, e scelta una delle 21 località dove è presente Deliveroo, si aspetta la risposta della compagnia e potreste essere contattati per effettuare un colloquio. Nel caso in cui veniate presi si può scegliere quando lavorare, caratteristica che lo rende un lavoro molto flessibile. Infatti grazie all’App di Deliveroo, il rider sceglie quando poter effettuare le consegne e sulla stessa saranno segnati gli spostamenti da effettuare.

La maggior parte dei ragazzi (secondo sondaggi pubblicati su La Repubblica), di età compresa tra i 24/25 anni che sono entrati a fare parte di questa realtà, sono rimasti molto soddisfatti.
Inoltre molti di loro scelgono di diventare rider anche per la tipologia di lavoro, essere in bici e poter fare attività fisica tutto il giorno (o meglio quando si vuole) non è da poco, specialmente se questo comporta uno stipendio!

Scrivi il tuo commento
Nome *
Email *
Scrivi qui il tuo commento *
Numero di caratteri rimasti:

Inserisci il risultato corretto prima di inviare *

Inviando il form accetti Termini e Condizioni

Topnegozi.it si riserva di cancellare opinioni con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).

Iscriviti alla Newsletter

Tutti i nuovi iscritti riceveranno codici sconto esclusivi da utilizzare per i propri acquisti in rete!

Iscrivendomi autorizzo il trattamento dei Dati personali
Non sei ancora registrato?
Registrati