Topnegozi Blog Casa e Famiglia I saldi finiscono, gli sconti no, come risparmiare online

I saldi finiscono, gli sconti no, come risparmiare online

🕒 Tempo di lettura: 5 minuti

Alberto, 30 anni, manager d’azienda, vive a Roma e acquista dal suo smartphone le mete più calde per la prossima vacanza dal titolo strage di cuori 2.0. Francesca, 25 anni, studentessa, vive a Milano, fa shopping dal suo PC e veste in modo sempre impeccabile. Anna, 40 anni, casalinga disperata, vive a Palermo, sfrenata e-shopper addicted, compra quasi tutto online, la sua voglia di shopping non conosce barriere.

Cos’hanno in comune queste persone? No, non è un sito d’incontri! Si tratta degli identikit dei consumatori tipo che ogni anno decidono di approfittare dei saldi online, utilizzandoli fino all’ultimo giorno.

Secondo le stime di Confcommercio, il 2019 ha registrato un incremento complessivo del 21,3% degli acquisti tramite il web, un bel +2,4% rispetto all’anno scorso.

Nel boom dei saldi invernali si è segnato un +54% degli acquisti online. Un dato che conferma la propensione degli italiani a risparmiare.

L’ecommerce mania, dunque, non conosce crisi ed attesta un crescente interesse per gli sconti dei principali store online.

E-commerce mania: ecco cosa dicono i dati

I numeri parlano chiaro: gli acquirenti dell’era 3.0 scelgono il web per acquistare una grossa quantità di prodotti e servizi. Nella lotta Maschi contro Femmine chi ha ottenuto la corona da Digital Shopping Addicted è il gentil sesso.

Infatti, chi compra di più sono le donne con un’età compresa tra i 35 e i 45 anni.

Shopping online: 40 miliardi di fatturato nel 2019

  • Tempo libero 40%
  • Turismo 30,4%
  • Assicurazioni 5,8%
  • Elettronica 3,2%
  • Alimentare 2,7%
  • Moda 2,2%
  • Editoria 2%
  • Casa e Arredamento 1%
  • Salute e Bellezza 0,8%
  • Altro 11,9%
Shopping online 40 miliardi di fatturato nel 2019

Tutti i vantaggi dello shopping online

Dedichiamo questo articolo a tutti i vantaggi che rientrano nella pratica degli acquisti online.

Niente stress e mai più file nei negozi online

Partiamo da qui, dalle enormi file alla cassa in attesa che uno dei dipendenti si decida a velocizzare le operazioni di pagamento. Niente file, nessuno spintone e, soprattutto, nessuna sensazione di essere in una candid camera quando nella cassa di fianco vanno al doppio della velocità, suscitando in te una certa amarezza, nel non esserti incanalato nella cassa giusta.

Ricerche pazze della taglia non più disponibile

Quante volte hai dovuto cercare la tua taglia tra decine di capi che nello scaffale sembra si moltiplichino a non finire, per poi concludere che non è più disponibile! Online: clicchi, scegli e compri. E se la tua taglia non è disponibile te ne accorgi subito!

Le offerte online sono più numerose

Gli stessi store fisici invitano i clienti ad acquistare dal loro e-commerce, direttamente collegato al magazzino centrale del brand, dove c’è molta più roba, pronta per essere spedita al domicilio dei clienti.

Metti che un Lunedì di Pasquetta hai voglia di fare shopping? Ti coglie un’improvvisa insonnia notturna ed il tuo tempo è subito disponibile? I negozi online non chiudono mai, questo lo sai e corri al PC a fare shopping!

Il confronto sempre a portata di mano

Hai visto mai una persona girare 6 diversi negozi per verificare il costo dello stesso paio di jeans? Se sì, hai una gran bella pazienza! Gli amanti dello shopping web, invece, non hanno questo problema: cliccano, confrontano in tutti gli store che vogliono lo stesso prodotto e poi acquistano, in tempi decisamente ridotti, ma sopratutto senza fatica.

Posso esserti utile? Le parole famose che non vorresti mai sentire nel momento esatto in cui stai elucubrando sulle tue congiunzioni astrali mentre hai un capo tra le mani. E invece, la commessa sbuca fuori all’improvviso, frantumando la tua nuvola di relax e ricordandoti che è inutile pensare al tuo ex mentre guardi quella maglietta, perché tanto le cose non cambiano, tanto vale che ti compri qualcosa. Online, al contrario, puoi fantasticare quanto vuoi, la commessa non sbuca fuori dal monitor! O almeno, pare non ci siano precedenti documentabili.

La consegna è veloce e se non ti sta bene rispedisci, cambi o chiedi un reso

Hai dubbi su ciò che stai acquistando tramite e-commerce? Controlla le recensioni di chi ha acquistato prima di te. In alternativa, puoi intervistare tutti quelli che entrano nel negozio fisico e chiedere se hanno già acquistato il tuo stesso capo: in 2 anni potresti farti un’idea sul gradimento!

Codice sconto e Cashback: i vantaggi non finiscono mai

Oltre alla convenienza da saldi online, negli ultimi anni sta spopolando la tradizione del codice sconto. Si tratta di un codice alfanumerico che aggiunto al carrello, offre un ulteriore vantaggio economico nell’acquistare l’articolo desiderato. Rientra tra i modi più semplici per risparmiare di più: vai al carrello, inserisci il codice nell’apposita sezione di riferimento, il totale diminuisce e paghi. Più facile di così!

Online si possono trovare molti siti web come Topnegozi che offrono un codice sconto da utilizzare ovunque lo si desidera. Ognuno di essi ha una validità temporale e può essere legato ad una particolare categoria merceologica. Si tratta di un vero e proprio buono sconto con percentuale o valore prefissato, da usare secondo le modalità di volta in volta indicate. I coupon possono essere digitali, ma anche cartacei e funzionano allo stesso modo, salvo diverse indicazioni.

A differenza del codice promozionale che attribuisce una percentuale o una cifra di sconto, il cashback è una restituzione di parte dei soldi che hai speso. Consiste, infatti, nel riaccredito di una parte della somma che hai pagato per acquistare un prodotto. La restituzione può essere una percentuale di ciò che spendi, oppure avere un valore fisso prestabilito. In base alle convenzioni stipulate tra marchi e negozi puoi ricevere indietro il denaro vero e proprio, oppure puoi avere una somma simbolica da utilizzare come sconto per un nuovo acquisto.

Quante persone usano il codice sconto o il cashback?

Tantissime. Solo negli ultimi tre mesi, gli italiani che hanno approfittato delle offerte online sono aumentati del 3,2% e, in media, sono più di 9 milioni gli eShopper che hanno l’abitudine di usare un codice sconto o un cashback per risparmiare.

Topnegozi: il leader del cashback e couponing in Italia

Se ti stai chiedendo dove trovare un coupon promozionale o un servizio di cashback, Topnegozi è il sito che fa per te. Oggi, conta 250.000 utenti registrati e fornisce un’opzione di risparmio con oltre 1500 ecommerce in collaborazione, tra cui spiccano i nomi di: Amazon, Expedia, Pandora, Booking, H&M, Yoox e Groupon, solo per citarne alcuni.

Il portale in questione è un vero punto di riferimento per gli eShopping Addicted. La registrazione è facile e veloce e spesso inclusiva di un bonus di benvenuto di 5€. L’interfaccia grafica è intuitiva, ed è pensata per chi non vuole perdere tempo a cercare promo scadute e prive di utilità. Tutto è a portata di mano.

Quali sono i prodotti più acquistati

Forse stai pensando che questo articolo è troppo bello per essere vero, e che invece di poter acquistare vantaggiosamente online dovrai sorbirti lo sguardo inquisitore della commessa fantasma e le file interminabili alla cassa!

Assolutamente no, è tutto vero. E per conoscere le categorie dei prodotti più acquistati con gli sconti tutto l’anno puoi dare un’occhiata qui sotto:

  • Tecnologia: cellulari, pc e tablet, televisori
  • Elettrodomestici: lavatrici, piani cottura, frigoriferi, piccoli elettrodomestici
  • Abbigliamento: vestiti, scarpe e accessori
  • Bellezza: profumi, make up e trattamenti
  • Viaggi: voli aerei, villaggi, residenze, hotel, appartamenti, biglietti attrazioni, musei
  • Editoria: libri, abbonamenti riviste
  • Assicurazioni: auto, moto, casa, ufficio e infortuni
  • Sport: articoli sportivi, attrezzatura sportiva

Quali sono i negozi online più frequentati

Gli store online più utilizzati per gli acquisti sono: Amazon, Mediaworld, H&M, Expedia, Nike, Ebay e Unieuro. I maggiori sistemi di pagamento sono supportati da tutti gli e-commerce e consistono in: carte di credito, classiche e prepagate, PayPal, Postepay, Apple Pay. Alcuni di questi accettano anche pagamenti in contanti direttamente al corriere (contrassegno) con l’aggiunta di un prezzo fisso in euro, che varia da negozio a negozio, tipo 4€.

In definitiva, per quanto la prima legge di Murphy dica che se qualcosa può andare storto lo farà, riteniamo che sia altamente improbabile che vi esploda la rete wi-fi o si svampi il vostro portatile. Ma se anche questo dovesse succedere, ci auguriamo di no, ricordatevi che potete comunque diventare i gladiatori del web e comprare online, attraverso il vostro cellulare.

Perché il risparmiatore impavido non teme nulla e si arruola nell’esercito degli eShopper di Topnegozi per sfidare Murphy e tutte le sue leggi!

1 commento

  1. Io acquisto sempre online perchè si fanno veri affari! Mi trovo bene e prima di acquistare controllo sempre se hanno il reso gratuito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In primo piano

Migliori siti cibo americano 100% USA: codici sconto validi

🕒 Tempo di lettura: 6 minuti - L'American Food da qualche tempo sta impazzando sul web e...

Dove acquistare mascherine chirurgiche al miglior prezzo

🕒 Tempo di lettura: 7 minuti â€“ Con l'allentamento delle regole sul lockdown a partire dal 4 maggio, tutti...

Cashback Tannico: 19,50€ di rimborso sul primo acquisto!

🕒 Tempo di lettura: 6 minuti - Il vino è un piacere a cui pochi sanno rinunciare, il compagno...

Amazon Prime: quanto costa e cosa include

🕒 Tempo di lettura: 35 minuti - Visitando il sito Amazon, avrai notato come tantissimi articoli siano indicati con...